Cina denunciata al Wto su brevetti 5G e tech essenziali

Cina denunciata al Wto su brevetti 5G e tech essenziali

Nelle scorse settimane l’Unione Europea ha intrapreso una causa contro la Cina presso l’Organizzazione mondiale del commercio (Wto). Al centro una questione di natura tecnologica, ovvero la Cina avrebbe impedito alle società europee di proteggere i loro diritti sui brevetti “essenziali standard”, come quelli sulle tecnologie di rete mobile 3G, 4G e 5G. Pechino avrebbe organizzato a partire dal 2020 una forma di pressione, che renderebbe di fatto impossibile per le società europee con brevetti high-tech la possibilità di proteggere legittimamente le proprie tecnologie, così da danneggiare l’innovazione e la crescita in Europa.

Per comprendere meglio quali violazioni e ripercussioni ci possono essere per aziende e privati nel merito di questa iniziativa intrapresa dall’Unione Europea, ne abbiamo parlato con l’Avvocato Europeo Zulay Manganaro Menotti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-color: #84b2df;background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 400px;}